Spazi Confinati

Il soggetto individuato dal Datore di Lavoro a svolgere un’attività che espone a rischi particolari, quali addetti ai lavori in spazi confinati, è tenuto a partecipare e superare con esito positivo i corsi di formazione su tematiche riguardanti i diversi aspetti normativi e tecnici in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, in relazione ai propri compiti e mansioni, anche rispetto alle conoscenze linguistiche, prevedendo un aggiornamento periodico.
La durata, i contenuti minimi, le modalità della formazione e la periodicità di aggiornamento sono definiti mediante quanto previsto dal D.lgs. 81/08, in accordo con gli organismi paritetici, in Accordo in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano adottato, previa consultazione delle parti sociali, e dalle vigenti Disposizioni Ministeriali (DPR 177/2011) attuative specifiche, nonché norme tecniche specifiche di settore.

Spazi Confinati

ARTE TEORICA (4 ore) Accenni alla Normativa di riferimento ( D.Lgs 81/08, DPR 177/11) Le figure della sicurezza, i principali obblighi del datore di lavoro, del `preposto`, e dei Lavoratori Definizione di spazi confinati e caratteristiche Rischi relativi agli spazi confinati Identificazione degli agenti pericolosi: sostanze asfissianti, tossiche, infiammabili ed esplosive Rilevatori di gas e controlli da uso Comunicazione, controlli, allarmi, piani e procedure di emergenza e di primo soccorso Esempi di ambienti confinati con possibile presenza di agenti chimici infiammabili o esplosivi e analisi di incidenti realmente accaduti Dispositivi di protezione individuale apparato respiratorio: maschere filtranti: filtri antigas, antiparticelle, filtri combinati auto- protettori/autorespiratori per la protezione delle vie respiratorie indipendente dall’aria ambiente: ciclo aperto, ciclo chiuso. Dispositivi di protezione della cute Dispositivi di protezione individuale anticaduta: classificazione DPI di posizionamento, trattenuta e arresto caduta sistemi di accesso e posizionamento mediante funi dispositivi di discesa imbracature e punti di attacco Evacuazione dell’infortunato all’interno dello spazio confinato tramite sistemi automatici/manuali di recupero d’emergenza operatore come cavalletto cevedale o `capra` ; treppiede con argano su cavo metallico, ecc.
PARTE PRATICA (4 ore) Esercitazioni pratiche di ingresso in spazi confinati con DPI anticaduta e DPI di protezione della vie respiratorie. Evacuazione dell’infortunato all’interno dello spazio confinato tramite sistemi automatici/manuali di recupero d’emergenza operatore come cavalletto cevedale o `capra` ; treppiede con argano su cavo metallico, ecc. La durata della parte pratica di 8 ore comprende l’utilizzo di DPI III^ cat.(anticaduta +maschere filtranti o anche autorespiratori).

Modalità Spazi Confinati

Codice  F-LSC                          Durata  8 ore

E-learning
€/partecipante

Videoconferenza
€/partecipante

In presenza (Aula)
Richiedi un preventivo

Aggiornamento Spazi Confinati

Modalità Aggiornamento Spazi Confinati

Contatti

Per maggiori informazioni puoi contattarci ai seguenti recapiti:
  • Viale dei Salesiani, 43
  • 0694358800
  • info@arche-coop.eu